— Via XX Settembre, 35
22069 Rovellasca (CO)
Gabel: visita guidata dall’ufficio stile all’archivio dei cilindri di stampa ed incontro con l’AD Michele Moltrasio (evento in presenza)
Leader dal 1957 nel settore della biancheria per la casa, Gabel accompagnerà i visitatori dall’ufficio stile alla stamperia, partendo dallo showroom

Tutto nasce da un’idea, un’ispirazione, un colore. Spunti e tratti abbozzati che prendono vita trasformandosi da filati selezionati con cura in tessuti avvolgenti o in morbide spugne. E sapienti tinture e stampe, ricercati finissaggi e culto del dettaglio, in tutte le sue sfumature. Lo stile come identificazione del marchio e incarnazione dei suoi valori più alti. Disegni e cromie raffinate in grado di anticipare tempi e tendenze, tanto da divenire riferimenti per il mercato. Elemento distintivo del Gruppo Gabel è la capacità di gestire l’intera filiera del prodotto, che va dalla tessitura al controllo qualità finale. Un sistema che conta su processi produttivi costantemente aggiornati e tecnologicamente avanzati. Il gruppo è formato da quattro brand: Gabel1957, Somma 1867, Pretti e Vallesusa.La sede è stata progettata dall’architetto Gregotti ed è riconosciuta modello di architettura industriale pluripubblicata.
Durante il pomeriggio di OpenFactory, i visitatori potranno vedere il processo produttivo in funzione e in particolare visitare la stamperia (rotativa e digitale), il reparto di nobilitazione, la tintoria, l’archivio storico dei cilindri, l’ufficio prodotto e stile e la logistica. L’amministratore delegato Michele Moltrasio terrà inoltre una conferenza sulla sostenibilità, trattando i temi dell’impegno etico del Gruppo Gabel, il controllo della filiera produttiva (interamente italiana, corta e trasparente).

Il programma di domenica 28 novembre

Domenica 28 novembre sarà possibile scoprire dal vivo parte del processo produttivo di Gabel: ufficio stile e prodotto e i reparti di stamperia rotativa e stamperia digitale saranno in funzione. Partendo dallo showroom, la visita attraverserà l’ufficio prodotto e stile – dove si potrà scoprire come nasce una collezione (ricerca stilistica, disegni, mood board) – la parte di industrializzazione dell’idea creativa con la creazione delle schede prodotto. Si proseguirà poi in stamperia, passando dalla cucina colori, per poi giungere al tavolo delle prove di stampa dove si vedrà una parte del lavoro ancora realizzato manualmente e infine la macchina di stampa rotativa.

Si potrà poi accedere all’archivio dei cilindri di stampa, memoria storica dei disegni best seller dell’azienda, il reparto di stampo digitale, il reparto tintoria, per concludere nella sezione dedicata alla logistica: il magazzino verticale e il reparto spedizioni. Inoltre, ci sarà la possibilità per la prima volta di iscriversi all’incontro con l’AD Michele Moltrasio che racconterà storia, strategie e valori di Gabel attraverso i temi più importanti, quali: Made in Italy, sostenibilità ed etica del lavoro, controllo della filiera per garantire la qualità a 360°. Al termine dell’incontro si continuerà con la visita guidata proprio da AD Michele Moltrasio.

A tutti i partecipanti Gabel fornirà un buono sconto del 20% da utilizzare nel negozio Gabel Casa di Rovellasca nei pressi dello stabilimento produttivo.

➔ Clicca qui per registrarti all’evento in presenza