— S.S. 591 Km 32+650
26010, Sergnano (CR)
Snam (impianto di compressione di Sergnano)
Domenica 24 novembre, Snam aprirà eccezionalmente al pubblico di Open Factory l’impianto di compressione di Sergnano, modello europeo per la diversificazione delle fonti di approvvigionamento

Snam è la principale utility del gas naturale in Europa. Da oltre 75 anni realizza e gestisce infrastrutture sostenibili e tecnologicamente avanzate che garantiscono la sicurezza energetica. Prima in Europa per estensione della rete di trasporto e capacità di stoccaggio di gas naturale, gestisce il primo impianto di gas naturale liquefatto realizzato in Italia ed è azionista del principale terminale del Paese.

L’impianto di compressione di Sergnano è funzionale al potenziamento delle infrastrutture del gas italiane e al rafforzamento della loro interconnessione con l’Europa: consente di gestire l’interscambio e la bidirezionalità dei flussi e di supportare la politica europea di diversificazione delle fonti di approvvigionamento. In particolare, la stazione di compressione permette l’incremento della capacità di trasporto del gas lungo la direttrice est-ovest della Pianura Padana e rende possibile l’esportazione di gas ai punti di uscita Passo Gries e Tarvisio. L’impianto occupa una posizione di convergenza dei principali metanodotti dell’area settentrionale.


Il Programma di domenica 24 novembre

In occasione di Open Factory, Snam accompagnerà i visitatori in un tour guidato dell’impianto di Sergnano; i partecipanti potranno approfondire il ruolo essenziale di Snam nel sistema energetico italiano ed europeo e osservare i componenti principali che permettono l’esercizio di un impianto di compressione, la cui funzione è innalzare la pressione del gas nelle tubazioni e dargli la spinta per continuare il suo percorso verso il luogo di destinazione.

La durata media del tour è di circa 75 minuti: per poter partecipare alla visita sarà necessario esibire un documento d’identità. Esclusivamente per le visite all’impianto di Sergnano le iscrizioni chiuderanno lunedì 18 novembre alle ore 14.00.