— Via Caorsana 5A
29012 Caorso (PC)
Saib
Domenica 24 novembre si potrà "toccare con mano" cosa vuol dire economia circolare: SAIB accompagnerà i visitatori di Open Factory lungo un percorso virtuoso che porta il legno a fine ciclo, quindi un rifiuto, a una nuova vita, diventando un prodotto della filiera dell’interior design

SAIB è una delle principali imprese italiane produttrici di pannello truciolare grezzo e nobilitato. Si è distinta sin dal 1962 per la scelta di incentrare la produzione su un processo virtuoso eco-sostenibile basato sul riutilizzo degli scarti di lavorazione del legno vergine. Nel 1994 SAIB compie un ulteriore passo verso una produzione eco-sostenibile, investe in ricerca e tecnologie innovative e, modificando il processo produttivo, inizia a utilizzare il legno a fine vita per realizzare pannelli truciolari. Rewood è il nome della filosofia e della pratica industriale adottata da SAIB, un atteggiamento ed un fare quotidiano che pone al centro l’attenzione ad una economia circolare, sostenibile e rigenerativa.

Ogni giorno 150 TIR portano in SAIB legno proveniente dalla raccolta differenziata per un totale di 500 mila ton./anno. Grazie ad un articolato processo di pulizia il legno viene raffinato e rigenerato, attraverso queste lavorazioni vengono raccolti materiali come: vetro, carta, alluminio, ferro, plastica e inerti, a loro volta inviati alle rispettive filiere di riciclo. I pannelli vengono successivamente nobilitati attraverso l’applicazione di carte, texture, decori e ad un’ampia gamma di finiture che, in combinazione fra loro, creano un sistema di superfici dal forte impatto tattile e visivo, ispirate a legni, tessuti, pietre, pelli. Questa ampia e ricercata collezione di pannelli viene utilizzata da prestigiosi marchi che producono cucine, armadi, uffici, soggiorni e bagni esportati in tutto il mondo.


Il programma di domenica 24 novembre

Il tour condurrà i partecipanti attraverso un percorso che attraverserà tutto il processo produttivo: dagli impianti di pulizia del legno, si passerà a quelli per la produzione del pannello grezzo e ai reparti dedicati alla nobilitazione. Non mancherà la visita al nuovissimo showroom dove ricerca, tecnologia e design vengono messi in mostra attraverso allestimenti particolari e ricercati. Il tour permetterà di “toccare con mano” un processo virtuoso che porta il legno a fine ciclo, quindi un rifiuto, a una nuova vita, diventando un prodotto della filiera dell’interior design.