— Via Bassa Prima 224
35011 Campodarsego (PD)
Primo
Nata nel 1933 come una piccola azienda di famiglia Morocolor, dalla provincia di Padova, esporta oggi i suoi prodotti in oltre 80 paesi nel mondo.

Il colore fa parte della tradizione di famiglia, che comincia nel 1933 con la produzione di quei gessetti per lavagna a marchio CMP (Camillo Moro Padova), usati da tanti bambini e ragazzi nelle scuole italiane ed entrati ormai nella memoria collettiva.

Sono passate tre generazioni e 85 anni, oggi siamo Morocolor Italia S.p.A. ed esportiamo in oltre 80 paesi nel mondo la nostra produzione italiana di colori e prodotti per uso didattico e artistico. La nostra attività si è evoluta ma lo spirito è rimasto molto simile a quello delle origini: amiamo il prodotto.

I nostri clienti più esigenti sono i bambini e ci impegniamo ad offrire loro colori sicuri, di alta qualità, piacevoli da usare, facili da stendere e soprattutto belli. Sempre attenti a curare il rapporto qualità/prezzo, combiniamo tecnica, nuove tecnologie ed esperienza, garantendo il controllo totale del processo produttivo e la tracciabilità completa di tutte le nostre referenze, con uno sguardo sempre attento all’ambiente che ci circonda. Lavorando ogni giorno per la creatività, con impegno e grande passione, cerchiamo di contribuire alla costruzione di un futuro sostenibile e più colorato.


In programma a Open Factory

In occasione di Open Factory l’azienda ha organizzato un percorso nel colore e nelle ricette che la famiglia Moro si tramanda da 85 anni.

Sarà possibile scoprire il processo di creazione della tempera, dell’acquerello e addirittura del colore stesso.

Il pubblico verrà guidato dal personale lungo l’intero percorso produttivo. Verranno condivisi con i visitatori i valori dell’azienda, tra questi la costante attenzione rivolta alla selezione di ingredienti sicuri per tutti ma soprattutto per i bambini.

A conclusione della visita una breve attività che… lascerà il segno!

I posti disponibili per visitare Primo sono esauriti, per registrarsi alla lista d’attesa cliccare qui.